Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

 METODOLOGIA > Feng Shui

3. Progetto

CARATTERI GENERALI

Vista la ridotta superficie a disposizione (30 mq. circa), si è pensato in primo luogo di recuperare razionalmente quanto più spazio possibile destinandolo alle singole funzioni d’uso. Così come si evince dalla tavola n° 5 (comparativa), si è pensato ad una totale demolizione delle murature interne.


Tutti gli altri interventi, fatta eccezione per il rifacimento dei pavimenti e dei rivestimenti, si configurano come opere di arredo. Ciò consentirà anche di attuarli progressivamente.
Il progetto prevede la sostituzione dei due portoncini d’ingresso attuali con nuovo manufatto che consentirà un più agevole accesso all’appartamento. La zona ingresso verrà liberata da ogni ostruzione e costrizione e per tutta la lunghezza del corridoio sarà ricavato un ripostiglio nel vano controsoffitto. La zona d’ingresso si aprirà direttamente sulla zona cottura che sarà accessoriata di tutto il necessario per un idoneo utilizzo. Al centro del locale, a divisione tra la zona cottura e la zona soggiorno, sarà realizzato un armadio contenitore che diventerà il fulcro dell’intero appartamento. Nel locale a giorno troveranno poi collocazione un divano letto, una parete attrezzata a libreria e a mobile di servizio, nonché il tavolo da pranzo e studio. Il servizio igienico sarà disimpegnato da piccolo vano ove troverà collocazione il lavabo.

Nell’affrontare il tema progettuale si è tenuto conto oltre che delle problematiche generali dell’appartamento, anche di alcuni vincoli architettonici quali:
• ubicazione e inamovibilità della porta d’ingresso;
• ubicazione delle finestrature ed impossibilità ad alterare decorativamente le facciate;
• ubicazione delle colonne di scarico ed adduzione delle acque bianche e nere.

Ciò ha permesso di contenere i costi della ristrutturazione che così come risulta dall’allegato preventivo di spesa risulta essere adeguato al risultato progettuale ottenuto.

Gli interventi più rilevanti e verso la realizzazione dei quali verrà rivolta una particolare attenzione saranno:
• controsoffitto nella zona ingresso
• armadio divisorio tra zona cottura e zona a giorno
• pavimentazione in rame delle zone cottura e soggiorno

Dal confronto tra l’analisi e gli elaborati progettuali si può notare che nella progettazione si è tenuto conto di ogni rimedio suggerito, principalmente
nel far circolare meglio il chi con una distribuzione più aperta degli ambienti, utilizzando in seguito materiali e forme idonee a rappresentare gli elementi utili al riequilibrio.

DESCRIZIONE DELLE OPERE PREVISTE - PREVENTIVO DI SPESA

Gli interventi previsti non occorrono di concessione edilizia, ma di semplice Denuncia di Inizio Attività (D.I.A.). Gli stessi possono essere così riassunti:
• asportazione del doppio portoncino d’ingresso
• asportazione di 3 porte interne
• asportazione di zoccolino in legno
• asportazione di apparecchi sanitari (n°5)
• demolizione di tavolati interni
• asportazione di pavimenti e rivestimenti
• formazione di nuovi tavolati interni finiti a gesso
• formazione di controsoffitto portante in cartongesso o legno nella zona ingresso
• fornitura e posa di nuovi pavimenti in legno, ceramica, rame
• formazione di nuovo servizio igienico completo di: piatto doccia, vaso, bidet, lavello
• formazione di nuovo impianto acqua cucina
• fornitura e posa di 2 porte interne in cristallo satinato
• fornitura e posa di portoncino d’ingresso blindato
• adeguamento impianto elettrico
• fornitura e posa di nuovi zoccolini
• tinteggiature di tutte le pareti e dei soffittiIl costo previsto per la realizzazione del tutto è di € 20.000,00

PROGETTO DI ADEGUAMENTO MINIMO

A margine dell’intervento di ristrutturazione ipotizzato, viene qui di seguito proposta una soluzione di riorganizzazione degli spazi che così come illustrato nelle tavole 6, 7, 8, comporta una notevole riduzione dei costi di realizzazione.

Detta intervento consiste in:
• asportazione del portoncino d’ingresso
• asportazione di 3 porte interne
• asportazione di 2 sanitari
• lievi demolizioni di tavolati interni
• formazione di porzioni di tavolati interni finiti a gesso
• ripristino pavimento e rivestimento w.c.
• formazione di controsoffitto portante nel corridoio
• formazione di nuovo piatto doccia e di lavabo nel w.c.
• fornitura e posa di 2 porte interne scorrevoli in cristallo
• fornitura di portoncino d’ingresso blindato
• adeguamento impianto elettrico
• tinteggiatura di tutte le pareti e dei plafoni
• l’importo totale di spesa previsto è di € 8.000,00

 

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

torna in alto